,

I cani soffrono il freddo?

Anche i cani soffrono il freddo. Le basse temperature, gli sbalzi termici, le correnti d’aria tipiche dell’inverno possono influire sul loro stato di salute. I soggetti più a rischio sono:

  • I cuccioli
  • I giovani sotto i 6 mesi
  • Gli anziani
  • I soggetti malnutriti
  • I cani con patologie cardiache e respiratorie

Al di fuori di queste categorie, in generale,  i cani sono abbastanza ben attrezzati per affrontare il freddo, la pioggia e la neve. Anche se fa freddo o nevica le uscite quotidiane possono essere fatte nello stesso modo, magari diminuendo i tempi di permanenza.  L’importante è fare tutto con intelligenza, quindi non costringerli a restare fermi sotto le intemperie, o a dormire a temperature inaccettabili. 

Continua a leggere

,

Hai un cane stressato?

Alzi la mano chi non è stressato!
Tutti quanti, chi più o chi meno, provano prima o poi questa sensazione nella vita.
Le cause sono molteplici, il lavoro, la vita sociale, le fatture da pagare, i figli, e chi più ne ha più ne metta… Il problema è che poi ci sentiamo nervosi, ansiosi, trattiamo male gli altri, le conseguenze negative sono molteplici, da quelle psicologiche fino ad arrivare a problemi fisici. Il cane stressato di solito è accompagnato da un proprietario stressato.

Lo sapevi che anche i cani possono essere stressati?

In realtà incontrare un cane stressato è abbastanza comune, basta un occhio attento e un minimo di cultura cinofila per capirlo. Ma non dobbiamo pensare che il loro stress e la loro ansia siano come le nostre e che soprattutto le cause siano le stesse. Quando parliamo di stress nei cani non dobbiamo assolutamente paragonarlo al nostro.

Continua a leggere

Paura dei botti – Consigli utili

Milioni di cani in tutto il mondo hanno paura dei botti che si concentrano soprattutto durante la notte di capodanno. Il rumore dei botti, crea un fortissimo stress negli animali paragonabile ai nostri “attacchi di panico”,  in particolare nel cane stimola l’istinto di difesa che può portare alla fuga, sono infatti frequentissimi gli incidenti stradali dovuti all’investimento dei nostri amici che scappano per i rumori.
Continua a leggere

,

Biscotti per cani alla zucca fatti in casa

Voglio condividere con voi questa semplice ricetta di biscotti per cani alla zucca che ho preparato questo weekend.
I biscotti e gli snack per cani in commercio sono quasi tutti pieni di ingredienti pessimi, con tante calorie, coloranti e conservanti, quelle poche marche che fanno snack di qualità hanno dei prezzi abbastanza alti, quindi cosa c’è di meglio che farseli in casa? Si possono usare tantissimi ingredienti sani e di qualità, dalla frutta fresca, alla carne essiccata. Per questa prima prova ho scelto la zucca.

Continua a leggere

Alcuni consigli se il cane non torna al richiamo

Una delle cose più importanti per avere una relazione con un cane felice e gestibile è insegnare il comando del richiamo. Avere un cane e non lasciarlo mai libero (quando è possibile e le condizioni sono favorevoli) per il timore che non torni più, oltre ad essere egoistico, è deleterio per la sua psiche, la sua crescita e il vostro rapporto.
La libertà dal guinzaglio offre autonomia, problem solving, possibilità di esplorare, annusare liberamente, socializzare in modo più sicuro (sempre che anche l’altro cane sia libero).
Il risultato è un cane equilibrato, felice e un proprietario che ha più fiducia nel suo migliore amico ed in se stesso.

Continua a leggere

,

Educazione e Addestramento, non facciamo confusione

Quante volte al parco sento dire: “l’hai fatto addestrare?” oppure persone che consigliano ad altre: “portalo a scuola”, “fallo educare”… Noto anche una profonda inconsapevolezza quando si parla di “educatori cinofili” e “addestratori cinofili”.
Se si ha un cane e sopratutto se si ha intenzione di prenderlo, è molto importante dare il nome corretto alle cose e farsi un minimo di cultura cinofila.

L’EDUCAZIONE e l’ADDESTRAMENTO sono due fasi secondo me imprescindibili nella vita di un cane e del suo proprietario, sono due cose diverse, di cui una è conseguenza dell’altra.

Continua a leggere

, ,

Capire il linguaggio canino – I segnali calmanti

Ne approfitto dei recenti fatti di cronaca per introdurre un argomento molto importante, una delle chiavi per riuscire a prevenire questo tipo di tragedie: i segnali di calmanti o segnali pacificatori.

Molto spesso incontro cani con evidenti atteggiamenti da stress, con proprietari che non se ne rendono minimamente conto e magari si lamentano del cane che distrugge casa, è aggressivo, non ascolta… Riuscire a comunicare con il proprio cane, capendo le sue esigenze, ci permetterebbe di vivere una relazione più sana e con un cane meno stressato.
Naturalmente oltre ai segnali di calma bisognerebbe considerare altre cose, partire con una solida base riuscendo ad individuarli nel proprio cane è tuttavia fondamentale.

Questo argomento per chi è esperto di cinofilia, dovrebbe essere già metabolizzato, ma leggendo i commenti sui social o ascoltando la TV, mi rendo conto che c’è una profonda ignoranza in materia. Eppure basterebbe leggersi un libro, osservare il cane con attenzione, rivolgersi a degli educatori.

Continua a leggere

,

Il cane migliora la vita! Qualche consiglio per stare in forma

C’è da sorprendersi a scoprire in quanti modi un animale domestico può migliorare la nostra salute. Il cane può aiutarci a vivere bene mantenendo una vita sana ed equilibrata. Vi elenco solo alcuni dei benefici che si possono ottenere in compagnia dei nostri amici cani.

Continua a leggere

,

Come lavare il proprio cane. La Shampoo-Terapia

Qualche settimana fa sono stato contattato per testare un nuovo prodotto per cani, si tratta dello shampoo Allercalm della Virbac, un detergente studiato appositamente per pelli sensibili e irritate di cani e gatti. Da pochi giorni mi è arrivato il campione e questo weekend l’ho testato sul mio cane che per l’occasione ha pensato bene di rotolarsi in una pozzanghera di “chissàchecosa”.

Continua a leggere

,

Obesità nei cani – Come prevenirla

Purtroppo molte persone non si rendono conto che il proprio cane è obeso o in sovrappeso, magari la prendono sul ridere perché così paffutello il cane è più simpatico. Da proprietario di un Golden Retriver, mi rendo subito conto che la maggior parte dei Golden che incontro sono sovrappeso o addirittura obesi.
Questo può significare ad esempio che:

  • hai scelto una razza canina per la sua bellezza e non sai/puoi soddisfare i suo bisogni primari/genetici.
  • il tuo cane mangia male, troppo spesso o il cibo non è adeguato
  • il tuo cane potrebbe avere una malattia legata alla tiroide
  • sterilizzazione

cane-obeso-libro

Continua a leggere