Come scegliere un cane per la tua famiglia

Stai decidendo di accogliere un nuovo membro in famiglia? I tuoi figli insistono per avere un cane? Hai voglia di un vero amico fedele? Oppure come è successo a me, vuoi migliorare la tua vita?

Con me ha funzionato. Da quando ho la fortuna di avere un cane, la mia vita è migliorata. Ho riscoperto la natura, sono più attivo, ho nuovi amici, imparo un sacco di cose nuove e il sorriso non manca mai.

Ma prima di fare questo passo devi tenere conto di alcune cose importanti, dall’età (tua e sua) ai costi, dalle dimensioni alla razza da scegliere. Ma sopratutto devi fare un grande esame di coscienza e chiederti se potrai dedicargli il tempo che necessita realmente.

Continua a leggere

,

Giochi di attivazione mentale

Molto spesso tendiamo a sottovalutare le capacità cognitive del cane anche se in realtà è un animale intelligente. La maggior parte delle persone “allena il cane” solo fisicamente scordandosi completamente di allenare la sua mente e la capacità di risolvere in modo autonomo problemi.

I giochi di attivazione mentale servono proprio a questo, impegnano il cane mentalmente, sviluppano le sue capacità di ragionamento, l’autocontrollo e la sua autostima.

Oltre a questi vantaggi, l’attivazione mentale può servire per stancare i cani iperattivi o come attività per un cane che è costretto alla sedentarietà.

Come funziona un gioco di attivazione mentale?

Continua a leggere

,

Perchè il tuo cane distrugge i suoi giochi?

Ti capita mai di lasciare il tuo cane a casa da solo e tornando ti ritrovi di fronte qualche disastro che ha combinato? E lui li seduto, a guardare come se niente fosse? Questo sito molto simpatico mostra proprio questo. Per fortuna il mio cane oltre ad un paio di occhiali non ha mai distrutto niente di importante, lui ama disintegrare i giochi che ogni tanto gli compro. Un pupazzo per cani può farlo a pezzi in pochissimo tempo: decine di pezzettini sparsi sul pavimento di casa e ovatta ovunque. Ho detto addio a qualsiasi gioco con cuciture, gli unici che resistono qualche decina di giorni sono quelli totalmente di gomma dura.

Continua a leggere

,

Le migliori ciotole per cani voraci

32 secondi. Questo è il tempo che impiega il mio cane Dug per finire la pappa. Compreso di bevuta finale. Alcuni cani sono dei mangiatori voraci, alcune razze sono più portate di altre. Il mio Golden Retriever è una di quelle.

ciotole rialzate per caniHo trovato il giusto equilibrio utilizzando un set per rialzare le ciotole che, soprattutto nel caso di cani medio-grandi, grandi e giganti, dovrebbe contribuire a diminuire l’ingestione di aria insieme alla pappa abbassando quindi il rischio di torsione gastrica. La ciotola rialzata sembra dia sollievo anche ai cani che soffrono di artrosi, in quanto, evitando la postura scorretta del collo a favore di una più comoda, riduce di conseguenza il carico sulle ossa, giunture e muscoli. Continua a leggere

6 modi per prevenire l’ansia da separazione

Un cane non dovrebbe stare da solo più di 4/5 ore al giorno, avere un cane non è obbligatorio e se non gli si può garantire una vita felice e sana è meglio lasciar perdere, aspettando un momento della propria vita più adeguato.
Molti di noi, inconsapevolmente, alimentano abitudini che possono favorire l’ansia da separazione nei nostri cani. Personalmente con il mio cane Dug sono sempre stato attento a questo aspetto, lui è sempre con noi, anche in ufficio, ma delle volte, per necessità capita di lasciarlo da solo qualche ora. Da quando è cucciolo ho sempre cercato di applicare le regole che vi elenco di seguito, il risultato è un cane equilibrato che non soffre di ansia da separazione.

Ecco come è possibile modificare il proprio comportamento per coltivare un sano senso di sicurezza nel proprio cane:

Banner_kong

Continua a leggere

La scala neotenica, dal lupo al cane

Intorno agli anni 60, l’etologo Konrad Lorenz elaborò una teoria, successivamente applicata all’evoluzione delle razze canine dai biologi Coppinger e Schneider: la neotenia canina. Con questo termine, sconosciuto ai più, si intende la permanenza nel soggetto adulto di caratteri fisici e comportamentali più o meno infantili, secondo lo stadio di appartenenza, rispetto al lupo, che rappresenta invece lo sviluppo completo.

Banner_comprendere-linguaggio-del-cane

La neotenia canina è una teoria assolutamente necessaria per qualunque cinofilo, al fine di poter valutare le singole razze, le loro peculiarità e l’eventuale attitudine rispetto al lavoro per cui sono state selezionate.
Molti addestratori, educatori e comportamentalisti utilizzano la scala neotenica per lavorare con i cani. Si cerca così di far socializzare il cucciolo con altri dello stesso stadio, oppure durante l’addestramento si cerca di suddividere i cani in gruppi neotenici simili, o ancora si cerca di risolvere un problema comportamentale avendo come riferimento la sua scala neotenica.

Di seguito la scala neotenica con le diverse caratteristiche:

Continua a leggere

Tu e il tuo cane avete la stessa personalità?

Sentiamo da sempre il famoso cliché che le persone sono simili ai propri cani.

Un nuovo studio dimostra che le persone e i loro cani tendono a socializzare, mangiare, e imparare nuove abilità in modi molto simili.

Secondo un sondaggio effettuato ad oltre 1000 proprietari di cani americani condotto da Natural Balance Pet Foods in collaborazione con Learndipity Data Insights, amiamo i cani che sono, il più delle volte, proprio come noi.

I risultati dello studio mostrano che:

Continua a leggere

, ,

5 consigli per una toelettatura meno stressante

soffiatore

Personalmente, da quando ho Dug, il momento della toelettatura non è stato sempre positivo. Un cane come il mio, un Golden Retriever, ha bisogno di almento 2,5/3 ore di tempo tra lavaggio, toelettatura e asciugatura. Il cane in generale si stressa molto ad essere manipolato per tutto questo tempo.
I primi due anni di vita Dug amava essere toelettato, tanto che durante le varie fasi, la toelettatrice mi diceva che spesso il mio cane si addormentava. Sarà stata la bravura della toelettatrice o un fatto di congiunzione astrale, ma in quel periodo andava tutto bene, fino a quando la mia toelettatrice preferita chiuse il negozio.
Ho provato altri negozi, ma da allora Dug quando capisce che sta per entrare nella stanza infernale della toelettatrice non ne vuole proprio sapere: salta, abbaia e fa di tutto per non entrare.
Dopo due anni, di angosce, finalmente oggi abbiamo trovato la persona giusta, Dug ora non è molto contento, ma almeno si fa lavare e toelettare senza problemi.

Di seguito vi indico alcuni consigli per far vivere il momento della toelettatura con meno stress:

Continua a leggere